EBiNaFoS

L’Ebinafos è un ente costituito in misura paritetica da associazioni sindacali datoriali e dei lavoratori rappresentative a livello nazionale: A.N.Fo.S. Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul Lavoro ed ASSO P.M.I., Associazione delle Piccole e Medie Imprese; opera in accordo diretto con Enti pubblici e Privati, Organismi territorialmente competenti, Università e Scuole di Formazione ed in particolare con i Centri Territoriali di propria diretta emanazione presenti sul territorio nazionale, attraverso l’attività di validazione dei programmi di formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di promozione di convegni, seminari e momenti di approfondimento per lo studio dei problemi relativi all’istruzione ed alla formazione professionale.

Ebinafos non ha fini di lucro ed assolve ai compiti ed alle finalità previste dalla normativa vigente per gli organismi paritetici ed enti bilaterali. In funzione di ciò e nel rispetto dell’Accordo Stato regioni del 21 dicembre 2011, nr. 223 è struttura formativa di diretta emanazione di A.N.Fo.S. – Associazione Nazionale dei Formatori della Sicurezza sul Lavoro – e di Asso P.M.I. – Associazione delle Piccole e Medie Imprese

In quanto Organismo Paritetico, Ebinafos è sede privilegiata per:

  • a) la programmazione di attività formative l’elaborazione e la raccolta di buone prassi ai fini prevenzionistici;
  • b) lo sviluppo di azioni inerenti alla salute e sicurezza sul lavoro;
  • c) la costituzione di Organismi Paritetici a livello territoriale dei quali coordina l’attività verificando la coerenza con gli accordi, statuti e regolamenti nazionali;
  • d) l’assistenza alle imprese finalizzata all’attuazione degli adempimenti in materia e in ogni altra attività o funzione assegnata dalla legge o dai contratti collettivi di riferimento;
  • e) la promozione di studi e ricerche relative alla materia della salute e della sicurezza sul lavoro.

In quanto Ente Bilaterale, Ebinafos è sede privilegiata per la regolazione del mercato del lavoro attraverso:

  • a) la promozione di una occupazione regolare e di qualità;
  • b) l’intermediazione nell’incontro tra domanda ed offerta di lavoro;
  • c) la programmazione di attività formativa e la determinazione di modalità di attuazione della formazione professionale in azienda;
  • d) la promozione di buone pratiche contro la discriminazione e per l’inclusione dei soggetti più svantaggiati;
  • e) la gestione mutualistica dei fondi per la formazione e l’integrazione del reddito;
  • f) la certificazione dei contratti di lavoro e di regolarità o congruità contributiva;
  • g) lo sviluppo di azioni inerenti la salute e la sicurezza sul lavoro;
  • h) la costituzione di una Consulta della Formazione in grado di attuare interventi di rilevazione dei fabbisogni formativi ed elaborare documenti utili alla programmazione e alla definizione delle politiche di settore;
  • i) la promozione e la realizzazione di seminari e convegni e ogni altra attività di comunicazione per la promozione e lo sviluppo della Formazione e dell’Orientamento Professionale;
  • j) la costituzione di Enti bilaterali a livello territoriale dei quali coordina l’attività verificando la coerenza con gli accordi, statuti e regolamenti nazionali;
  • k) la promozione di azioni di monitoraggio dei rapporti tra il sistema dell’Istruzione, della Formazione e dell’Orientamento Professionale;
  • l) il sostegno, attraverso un fondo gestito da apposito regolamento, progetti di innovazione tecnologica e metodologica presentati dai datori di lavoro anche non aderenti all’Ente Bilaterale;
  • m) l’istituzione, con apposito Regolamento, di un fondo di sostegno per interventi straordinari destinato ai lavoratori, in presenza di crisi aziendali e/o di settore;
  • n) l’attuazione di ogni altro compito, che le Parti o altri Enti e/o Istituzioni potranno attribuire all’Ente Bilaterale.
  • o) ogni altra attività o funzione assegnata dalla legge o dai contratti collettivi di riferimento.

Ebinafos, infine, promuove, progetta e/o gestisce, anche attraverso le sue articolazioni territoriali, tutte le attività formative previste dal (e inerenti il) Decreto Legislativo n. 81 del 4 Aprile 2008 e s.m.i.